Visualizza il profilo LinkedIn di Elizabeth V. Arias Arce  

IL RUOLO DEL PODOLOGO NELLA CLINICA MODERNA

Podologia

E’ una branca della scienza medica che studia la fisiologia, le patologie ed i relativi trattamenti volti alla cura del piede.

In base al D.M. del Ministero della sanità 14 settembre 1994, n. 666 e successive modificazioni ed integrazioni, il podologo tratta:

L'importanza di un piede sano
  • Con metodi incruenti, le callosità, le unghie ipertrofiche, deformi e incarnite, nonché il piede doloroso. Inoltre svolge su prescrizione medica la medicazione delle ulcerazioni e il trattamento delle verruche.
  • Con metodi ortesici, alterazioni strutturali e biomeccaniche del piede, deformità delle dita, congenito o acquisito.

Il podologo fa parte dell’equipe multidisciplinare che ha in cura sia il paziente diabetico (piede a rischio/piede diabetico), sia il paziente affetto da artrite reumatoide (piede sensibile).

Attualmente il podologo è il laureato universitario che svolge atti sanitari, preventivi e terapeutici, nei confronti delle patologie podaliche e/o a questi correlate.